Aeroporto di Olbia Costa Smeralda  |  Karasardegna - Prodotti Tipici
 
  News: 
TUTTE LE NEWS DI CIAOSARDINIA - RIVIVI TUTTI GLI EVENTI IN SARDEGNA DAL 2005 A OGGI!        Doggie Beach       
 
Home
Hotel  Voli Auto Vacanze Escursioni Traghetti  Prodotti Tipici
Offerte speciali»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Cosa fare»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Eventi e tradizioni»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Mangiare e Divertirsi»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Dove dormire»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Come muoversi»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
L'Isola da scoprire»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Informazioni di viaggio»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Contatti utili»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Photogallery»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Sardegna
 
Est - EastNord Est - North EastNord Ovest - North WestOvest - WestSud Est - South EastSud Ovest - South West
Area riservata Stampa
Sa Corona Arrubia 
Sa Corona Arrubia
Loc. Spinarba

Lunamatrona

CA [Cagliari]

Tel. 0709341009

Fax 0709341135

museoterritoriale@tiscali.it

clicca per vedere la foto
 

Il Museo si trova tra le colline e i tavolati basaltici della Marmilla, ricoperti di licheni rossi, la cui colorazione ha ispirato la denominazione della località "Sa Corona Arrubia", nel Medio Campidano. All'interno della  struttura una sezione ospita periodicamente mostre internazionali. Il Museo propone diverse sezioni tematiche, che illustrano gli aspetti botanici, faunistici, geologici e antropici del territorio.
Sezione faunistica  
 Una spettacolare successione di quadri tematici sugli ecosistemi e sulla vita degli animali in libertà, fissata in vivaci e accurate rappresentazioni tridimensionali. I mammiferi nel folto del sottobosco, gli insetti colti nello spaccato delle loro tane sotterranee, la caccia degli uccelli rapaci e il lento incedere di quelli palustri negli acquitrini che un tempo costellavano la Marmilla. Una coloratissima lezione di biologia e di educazione ecologica, corredata da didascalie e spiegazioni agili e chiare.
Sezione botanica  
Una raccolta sistematica ed esaustiva di semi, piante, fiori, legni e funghi della Marmilla. Un prezioso archivio tassonomico ma anche un puntuale insegnamento sull'importanza della varietà biologica in natura. Le spiegazioni sulla anatomia e la fisiologia vegetale completano il quadro, arricchito anche da una descrizione dei modi d'uso tradizionali e moderni delle piante officinali.
 Sezione antropica  
L' esistenza di migliaia anni or sono. La sua cultura materiale, il suo ingegno nell’inventare e nel costruire e i suoi risultati grandiosi. Una tavola comparativa del tempo accosta preliminarmente le epoche generali della preistoria e della protostoria alle attuali epoche sarde, segnate dai loro eventi peculiari. Apre il percorso la ricostruzione a grandezza naturale di un’abitazione prenuragica. All’interno, ben visibile, il corredo domestico completo: gli utensili minori, di pietra, legno, osso, ceramica e metallo; quelli complessi, come il telaio per la tessitura e la macina per i primi cereali coltivati; gli effetti personali: la stuoia su cui dormire e le pelli con cui ripararsi dal freddo.Viene presentato, infine, uno spaccato della vita contadina nella Marmilla della prima metà del secolo scorso, vista attraverso gli occhi dei suoi protagonisti, i contadini di allora.
 Sezione Didattica   
I laboratori di archeologia molecolare, annessi al museo, aprono nuove frontiere all’indagine scientifica superando i confini della archeologia tradizionale. I laboratori porteranno avanti progetti di ricerca sulle origini della popolazione sarda utilizzando lo studio di campioni di DNA di varia origine. Il progetto prevede inoltre un centro didattico di educazione alle scienze della vita. Su prenotazione studenti e visitatori potranno apprendere, in modo interattivo, le metodiche di estrazione del DNA. Attraverso il coinvolgimento in un apposito percorso didattico verranno introdotti ai principi e alle tecniche fondamentali della biologia molecolare, giungendo a sintetizzare un campione del proprio DNA. Direttamente collegata con i laboratori di biologia molecolare, è stata realizzata in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica per le province di Cagliari e Oristano una sala dell'archeologia del DNA. Consta di una sala dedicata ai reperti ossei originali sui quali si incentreranno gli studi sul DNA antico. Sono esposti i teschi rinvenuti presso la “domu de janas” di Scaba e Arriu a Siddi e lo scheletro delle “tombe dei giganti” di Sedda sa Caudeba di Collinas, accompagnati da un video che illustra la nascita dell’Archeologia del DNA in Sardegna.
Seggiovia
Tramite l’ascesa in seggiovia (unica in Sardegna) è possibile affacciarsi sul belvedere de Sa Corona Arrubia, ubicato sulla Giara di Siddi. L’altopiano basaltico domina il paesaggio collinare della Marmilla e richiama l’interesse per i suoi numerosi monumenti nuragici (17 in tutto, tra cui la maestosa "tomba di giganti" Sa Domu
‘e s’Orcu) e per le specie vegetali presenti (elicriso, lavanda, mirto, ecc.).

Orari e giorni di apertura 
dal lunedì al venerdì:9.00-13.00;15-19.00
Sabato-Domenica e festivi:9.00-19.00 (orario continuato)  

Tariffario 
Mostra , Museo Naturalistico 8€.       Riduzione (comitive e persone con meno di 12 anni/più di 65 anni) 6€
Mostra, Museo naturalistico, seggiovia 12€.    Riduzione (comitive e persone con meno di 12 anni/più di 65 anni) 10€

Informazioni 
www.sacoronaspa.it

 
 

Sardegna:
In hotel  |  In residence  |  In villaggio turistico  |  In casa vacanze  |  In campeggio  |  In agriturismo  |  In bed and breakfast  |  Voli

Vacanze Sardegna
 

Powered by Thaos - ToBeABee
Mappa del sito  |  Contattaci  |  Cookies

© 2003-2012 Geasar S.p.A.
P.IVA IT 01222000901
All rights reserved