Aeroporto di Olbia Costa Smeralda  |  Karasardegna - Prodotti Tipici
 
  News: 
Navetta turistica dal centro di Arzachena ai siti archeologici        TUTTE LE NEWS DI CIAOSARDINIA - RIVIVI TUTTI GLI EVENTI IN SARDEGNA DAL 2005 A OGGI!        Doggie Beach       
 
Home
Hotel  Voli Auto Vacanze Escursioni Traghetti  Prodotti Tipici
Offerte speciali»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Cosa fare»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Eventi e tradizioni»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Mangiare e Divertirsi»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Dove dormire»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Come muoversi»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
L'Isola da scoprire»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Informazioni di viaggio»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Contatti utili»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Photogallery»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Area riservata Stampa
Olbia - Monti
Si parte da Olbia, probabilmente una delle località sarde che ha avuto più nomi del corso della sua storia. Fondata dai Punici come scalo commerciale attorno al IV secolo a.C., passò, con il resto dell'Isola, sotto Roma ed assunse grande importanza all'epoca imperiale con l'attuale nome e come feudo della famiglia Julia. La storia attesta che fu anche patrimonio di Atte, la ricca concubina di Nerone. Con il tramontare della potenza romana Olbia decade per ricomparire con il nome di Fausiana e quindi, verso l'anno 1000, assume il nome di Civita e poi di Terranova, sotto il Giudicato di Gallura. Nuovamente decade nel periodo della dominazione spagnola per riprendere, con l'intensificarsi dei traffici con Roma capitale d'Italia, il suo importante ruolo di porta d'accesso della Sardegna e di porto il più prossimo alla Penisola.
 
Situata in una profonda baia, con un fertile entroterra pianeggiante, Olbia, con il suo porto e aeroporto, ha raggiunto uno sviluppo notevolissimo dovuto anche ai numerosissimi insediamenti turistici che si estendono, al Nord ed al Sud, lungo una costa di notevole bellezza. La città è dotata di tutti i servizi, di strutture alberghiere e di ristoro che la rendono estremamente accogliente. Interessante la chiesa romanica di S. Simplicio, edificata in conci di granito verso la fine dell' XI secolo. Nel suo interno si trova una bella raccolta lapidaria di iscrizioni funerarie romane. Da Olbia si passa ai piedi del frastagliato Monte Limbara e nei pressi del lago artificiale del Coghinas per raggiungere Ozieri. Cittadina di suggestivo aspetto, costruita ad anfiteatro in una riparata conca, ha una architettura che mantiene tratti di "nobiltà", con i suoi palazzetti in pietra ornati di colonnati.
 
E’ uno dei centri di più forte produzione casearia e di allevamento ovino, bovino e, soprattutto, equino. Nella vicina Chilivani c’è un centro d'allevamento di cavalli ed un ippodromo per regolari corse al galoppo. Ottima la tradizione gastronomica per i prodotti delle sue campagne e famosi i "suspiros", tipici dolci di pasta di mandorle involti in colorate carte. La vita culturale della cittadina è intensa. Essa ospita il più prestigioso premio letterario di poesia e prosa in lingua sarda.
 
Lasciata Ozieri, sulla S.S. 128 si raggiunge Pattada, con i suoi dintorni suggestivi sia dal punto di vista naturalistico che archeologico. E' centro notissimo per la produzione dei coltelli a serramanico più usati in Sardegna e, probabilmente, in Italia, se è vero che con il nome generico di "pattada" circolano centinaia di migliaia di coltelli costruiti fuori dall'isola. L'autentico coltello di Pattada, cui oggi si associa la firma di qualche artigiano di nome, è un vero e proprio gioiello della produzione di lame di qualità. Senza molla né fermo, ha una caratteristica lama a forma di foglia allungata cui viene data tempera a filo con procedimenti tenuti gelosamente segreti e tramandati da una generazione di artigiani all'altra. Lasciata Pattada si percorre la strada statale 389, che conduce a Buddusò, centro di produzione di graniti, che si presenta nelle tonalità grigie della pietra che è l'elemento costruttivo di tutte le abitazioni e dei lastricati delle strade. È una sensazione quasi di uniforme severità.
 
Buddusò è anche patria di abilissimi artigiani che lavorano il legno. Il manufatto tipico di questo artigianato è la cassapanca. Si tratta del mobile più tradizionale ed antico delta casa sarda. Oggi le cassapanche sarde che gli esperti artigiani continuano a produrre sono diventate pregiati pezzi d'arredamento. Da Buddusò si prosegue sulla strada statale 389 per raggiungere Monti. Il paesaggio si snoda in un ambiente di stupefatto silenzio e rara, selvaggia bellezza. Ciclopici massi e pinnacoli granitici sporgono dai pascoli rotti qua a là da piccoli boschi che mano a mano si infittiscono, perdendosi sino all'orizzonte.
 
I ruscelli che intersecano il paesaggio di sapore arcaico si incassano e si perdono in piccole forre, lasciando scoperto il greto di massi rotondeggianti che contrastano con l'altro granito lavorato dal vento con ben maggior fantasia. Prima di raggiungere Monti, nel fondovalle, si ammira lo scenario del Monte Limbara con la sua frastagliata silhouette. Attorno a Monti la campagna è ordinata in vigneti ben tenuti. Questo centro, piccolo e grazioso, è dedito all'industria sugheriera ed alla produzione vinicola. Assai conosciuti sono i vini bianchi di Monti, tra i quali primeggia il Vermentino, utilizzato anche per il dessert e come aperitivo. La locale Cantina Sociale ospita annualmente (1ma domenica d'Agosto) la ormai famosa Sagra del Vermentino. Lasciato Monti ci si innesta sulla nuova strada direttissima che riconduce rapidamente a Olbia.
 
 

Sardegna:
In hotel  |  In residence  |  In villaggio turistico  |  In casa vacanze  |  In campeggio  |  In agriturismo  |  In bed and breakfast  |  Voli

Vacanze Sardegna
 

Powered by Thaos - ToBeABee
Mappa del sito  |  Contattaci  |  Cookies

© 2003-2012 Geasar S.p.A.
P.IVA IT 01222000901
All rights reserved