Aeroporto di Olbia Costa Smeralda  |  Karasardegna - Prodotti Tipici
 
  News: 
TUTTE LE NEWS DI CIAOSARDINIA - RIVIVI TUTTI GLI EVENTI IN SARDEGNA DAL 2005 A OGGI!        Doggie Beach       
 
Home
Hotel  Voli Auto Vacanze Escursioni Traghetti  Prodotti Tipici
Offerte speciali»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Cosa fare»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Eventi e tradizioni»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Mangiare e Divertirsi»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Dove dormire»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Come muoversi»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
L'Isola da scoprire»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Informazioni di viaggio»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Contatti utili»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Photogallery»
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Area riservata Stampa
INDIMENTICABILE ESCURSIONE ALLA GOLA GORROPU giorni / notti: 1/-   da € 45
disponibile dal 01/03/2018 al 31/10/2018
 
Gorropu é un'enorme gola originata da un sommovimento tettonico e successivamente eroso dagli agenti atmosferici e dalle acque del fiume con le pareti alte più di 400 metri.

Soli € 45 a persona
 
La quota non comprende  
- Quota gestione pratica a persona € 5
- Mance ed altri extra
 
Escursione nella Gola Gorropu
Gola Gorropu  

Gorropu é un'enorme gola originata da un sommovimento tettonico e successivamente eroso dagli agenti atmosferici e dalle acque del fiume con le pareti alte più di 400 metri. L'escursione inizia partendo da Dorgali per poi attraversare la valle di Oddoene. Dopo aver passato un piccolo guado sul Rio Flumineddu, inizia il percorso sterrato della lunghezza di circa 6 km., che verrà tutto percorso in Fuoristrada, in un sentiero a tratti fra una vegetazione piuttosto fitta che permette di arrivare a ridosso della gola. L'ingresso della gola viene raggiunto dopo un percorso in discesa di circa mezz'ora; all’interno di Gorropu, l’escursione procede nell'alveo abbandonato del fiume, che oggi continua a scorrere sotto terra riemergendo solo a tratti e nella sorgente all'ingresso della gola dove, al rientro dalla camminata, viene consumato uno spuntino al sacco a base di prodotti tipici locali. Il percorso aumenta di difficoltà solo nella parte finale della gola, una volta superato il punto in cui le pareti raggiungono il maggior dislivello; questo consente di visitare senza troppe difficoltà la parte più interessante e spettacolare del Canyon. La camminata termina dopo 40-45 minuti di salita, necessari per raggiungere nuovamente il fuoristrada.
 
Trekking a Gorropu  
Trekking a Gorropu
Dorgali

NU [Nuoro]

Tel. +39.0789/641074

Fax 0789/66049

booking@betogo.com


Periodo di apertura:
01/03 - 31/10
 
Richiesta disponibilità
clicca per vedere la foto
 

Durata: 5 ore
Posizione: Est Sardegna
Difficoltà: facile, media
Ideale per: famiglie con bambini - giovani - chi ama il trekking

Gorropu: semplicemente il canyon più profondo d’Europa (476 metri).
Chi ama il trekking non può rinunciare ad una delle più belle e indimenticabili escursioni che si possano fare nell’isola dei nuraghi.
Per l'escursione si parte da Dorgali e appena si fa ingresso nella gola, si ha una sensazione di contatto unico e inscindibile con la natura, anche perché il canyon di Su Gorropu si trova all’interno della più estesa area disabitata e selvaggia della Sardegna e dell’Italia.
Gorropu è una impressionante gola scavata dalle (un tempo) possenti acque del rio Flumineddu ed è un ambiente ricco di fascino e sorprese.
In un solco profondo milioni di anni tra i monti Oddeu e Cucuttos, quello a Gorropu è un viaggio fatto di natura incontaminata, oleandri, lecci rigogliosi e profumati, rocce dalle forme più improbabili, grotte, laghetti, doline carsiche e un’avifauna ricca di specie uniche e particolari.

FLORA:
boschetti di oleandri, lecci, salici, ontani, aceri, agrifogli e castagni. L’aquilegia di Gorropu, che vive soltanto nella gola, sulle pareti più inaccessibili. Senza dimenticare il ribes del Corrasi (Ribes sardoum) e il pruno del Supramonte (Prunus prostrata).

FAUNA:
mammiferi: muflone, martora, ghiro, gatto selvatico, cinghiale sardo, cervo sardo, daino, coniglio selvatico, donnola, lepre comune, mustiolo, riccio, crodicura rossiccia sarda, molosso di cestoni, miniottero, rinofolo maggiore, orecchione comune, orecchione sardo, pipistrello albolimbato, pipistrello di savi, pipistrello nano e altri tipi di pipistrello.
Anfibi: geotritone sardo (anfibio autoctono), discoglosso sardo, euprotto sardo, raganella sarda.
Uccelli: aquila reale, aquila del monelli, astore sardo, avvoltoio (grifone), barbagianni, beccaccia, calandra, civetta, gracchio corallino e tanti piccoli volatili.
Rettili: biacco, biscia dal collare, gongilo sardo, lucertola campestre, lucertola di bedriaga, lucertola tirrenica, luscengola, natrice viperina, testuggine comune.

 
Servizi offertiVisualizza la legenda
 
Escursioni
 
 

Sardegna:
In hotel  |  In residence  |  In villaggio turistico  |  In casa vacanze  |  In campeggio  |  In agriturismo  |  In bed and breakfast  |  Voli

Vacanze Sardegna
 

Powered by Thaos - ToBeABee
Mappa del sito  |  Contattaci  |  Cookies

© 2003-2012 Geasar S.p.A.
P.IVA IT 01222000901
All rights reserved